FOX

L'Italia da satellite, immagini la mostrano più libera dall'inquinamento

di - | aggiornato

La nota positiva di una situazione allarmante e drammatica.

Un'immagine mostra l'aria inquinata di Taranto mafe de baggis / Flickr / CC BY-SA 2.0

0 commenti

Condividi

L'epidemia da coronavirus è un problema a cui l'Italia sta cercando di far fronte con tutti i mezzi possibili. Non soltanto l'OMS ha indetto delle regole precauzionali da seguire, ma il governo ha anche stabilito la chiusura di scuole, ristoranti, bar e altri locali che facilitano l'aggregazione di persone. Sebbene questo periodo di quarantena e reclusione sia una pagina nera della storia mondiale, sembrerebbe che l'ambiente ne stia traendo a suo modo giovamento.

Tempo fa, alcune immagini satellitari hanno dimostrato come l'aria sia ora pulita in Cina, dove il coronavirus è stato quasi sconfitto. Grazie alla chiusura di fabbriche, negozi, locali e impianti nucleari, il "Paese del Dragone" ha registrato un grande calo di anidride carbonica. Allo stesso modo, anche nel Nord Italia pare che lo smog che sia diminuito. Le immagini riportate sotto mostrano quanto sia sceso il livello di NO2 dal 14 febbraio all'8 marzo scorso.

Il governo ha invitato tutti gli italiani a restare in casa e limitare le uscite solo alla spesa, al lavoro (nel caso in cui non fosse possibile lo smart working) e alle emergenze sanitarie. Di conseguenza, molte attività sono ferme e le macchine circolano meno: tutto ciò va a beneficio del nostro Pianeta, sicuramente meno inquinato del solito.

Le immagini da Venezia

A riprova del fatto che l'ambiente sia più pulito sono le foto pubblicate in rete da alcuni residenti di Venezia.

Viene mostrato quanto sia limpido il rio dei Ferali, dietro piazza San Marco. Solitamente, stando ai cittadini, l'acqua è molto torbida a causa degli scarichi e della navigazione nei canali interni, adesso invece si vedono addirittura i pesci sguazzare. 

Qualche fatalista potrebbe allora pensare che il coronavirus sia opera della natura che ci sta dicendo di rallentare, ma poco importa: il calo dell'inquinamento è comunque una piccola nota positiva, è il benessere ritrovato di un ambiente che ne aveva assolutamente bisogno.

"Le Benevole" by mafe de baggis is licensed under CC BY-NC-SA 2.0 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.