Branchi di scimmie affamate per le strade della Thailandia col calo del turismo

di - | aggiornato

Le scimmie thailandesi stanno soffrendo per il calo drastico di turisti: un video mostra una vera e propria guerra tra branchi affamati per un'unica banana.

0 commenti

Condividi

Centinaia di scimmie hanno affollato le strade dalla cittadina di Lopburi, nel centro della Thailandia, e hanno dato vita a una vera e propria guerra per accaparrarsi una banana

La scena è stata ripresa da un signore del posto, che ha filmato le scimmie alla ricerca di cibo tra le strade cittadine. A scatenare una vera e propria guerra è stata una scimmia con una banana in mano, letteralmente assaltata dalle sue simili.

Le povere scimmie, infatti, stanno subendo i contraccolpi provocati sul turismo dallo stop agli spostamenti imposto dall’epidemia di COVID-19

Secondo i dati diffusi dall’Autorità Thailandese per il turismo si è registrato un calo importante dei visitatori già a partire dal mese di febbraio. Sembra che la contrazione si sia assestata su un significativo -44%.

Si tratta di un notevole danno per l’economia locale, in cui il turismo costituisce il 18-20% delle entrate nazionali con un afflusso che corrisponde a circa 35 milioni di turisti all’anno, di cui molti provengono dalla vicina Cina. 

Questa drastica diminuzione di turisti, provocata dal Coronavirus, ha avuto un effetto negativo anche sulle scimmie, abituate a ricevere cibo dai visitatori. In assenza di questi ultimi, quindi, sono state costrette a cercare qualcosa da mangiare e a lottare per accaparrarsi quel poco che trovano. 

Secondo un giornale locale, il video mostrerebbe la lotta tra due gruppi di scimmie che popolano di solito aree diverse. Si tratterebbe cioè dello scontro tra le scimmie del centro città e quelle della zona dei templi buddisti. 

L’autore del video, Sasaluk Rattanachai, ha espresso tutta la sua meraviglia di fronte a uno spettacolo che non si era mai visto prima a Lopburi:

Sembravano più dei cani selvatici che delle scimmie. Erano tutte impazzite per un unico pezzo di cibo. Non le ho mai viste così aggressive e penso che fossero molto, molto affamate. Di solito, qui ci sono molti turisti che nutrono le scimmie, ma ora non ce ne sono così tanti a causa del Coronavirus. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.