FOX

Premio Strega 2020: i 12 libri candidati

di - | aggiornato

La cinquina dei finalisti verrà annunciata il 9 giugno, il 2 luglio sarà proclamato il vincitore: ecco i "magnifici 12".

Il logo del Premio Strega Premio Strega / Fondazione Bellonci

0 commenti

Condividi

Dopo il successo di Antonio Scurati, vincitore l'anno scorso con il romanzo M. Il figlio del secolo, il 74esimo Premio Strega è pronto a eleggere il vincitore del 2020. Il Comitato direttivo, riunito in videoconferenza per rispettare le misure di sicurezza richieste dall'emergenza sanitaria causata dal coronavirus, ha scelto i 12 candidati che si sfideranno per accedere alla finalissima dei cinque.

La cinquina verrà annunciata il 9 giugno alla Camera di Commercio di Roma nella Sala del Tempio di Adriano, mentre il 2 luglio sarà proclamato il vincitore con la Cerimonia di premiazione al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e in diretta su Rai 3. I 12 libri candidati sono stati selezionati tra i 54 titoli di narrativa proposti dagli Amici della domenica.

Almarina di Valeria Parrella (Einaudi), proposto da Nicola Lagioia

La storia dell'incontro nel carcere minorile di Nisida fra Elisabetta, un'insegnante di matematica da poco vedova, e Almarina, una ragazza romena di 16 anni che ha alle spalle una dolorosa storia di violenza familiare.

La copertina del libro AlmamarinaEinaudi
La cover di Almamarina

Breve storia del mio silenzio di Giuseppe Lupo (Marsilio), proposto da Salvatore Silvano Nigro

L'autobiografia dello scrittore nato ad Atella racconta infanzia e letteratura, dal mutismo che lo colpisce a 4 anni quando nasce la sorellina all'uscita dal silenzio con il lavoro di critico e di autore.

La copertina del libro Breve storia del mio silenzioMarsilio
La cover di Breve storia del mio silenzio

Città sommersa di Marta Barone (Bompiani), proposto da Enrico Deaglio

Classe 1987, la traduttrice e scrittrice (finora) per ragazzi ripercorre il suo legame con l'infanzia e soprattutto la scomparsa del padre, protagonista di una dolorosa vicenda giudiziaria.

La copertina del libro Città sommersaBompiani
La cover di Città sommersa

Febbre di Jonathan Bazzi (Fandango Libri), proposto da Teresa Ciabatti

Lo scrittore racconta la sua storia di ragazzo omosessuale di periferia: la separazione dei genitori da giovanissimi, l'infanzia allevato da due coppie di nonni, la scoperta di essere sieropositivo che gli cambia la vita.

La copertina del libro FebbreFandango Libri
La cover di Febbre

Giovanissimi di Alessio Forgione (NN Editore), proposto da Lisa Ginzburg

Dopo l'esordio con Napoli mon amour, il secondo romanzo dello scrittore napoletano racconta la fragilità degli adolescenti degli anni Novanta, in apparenza duri e violenti.

La copertina del libro GiovanissimiNN Editore
La cover di Giovanissimi

Il colibrì di Sandro Veronesi (La nave di Teseo), proposto dall'Accademia degli Scrausi

L'autore di Caos calmo racconta la storia di Marco Carrera, il colibrì del titolo, e centra il bersaglio: il romanzo ha già superato le 100mila copie ed è il miglior libro dell'anno per la Lettura.

La copertina del libro Il colibrìLa nave di Teseo
La cover del libro Il colibrì

L'apprendista di Gian Mario Villalta (SEM), proposto da Franco Buffoni

A due anni da Bestia da latte, il poeta, scrittore e direttore artistico di pordenonelegge racconta la storia di due strane solitudini che si incontrano: l'aspirante "nonsul" Tilìo e il sagrestano ultraottantenne Fred.

La copertina del libro L'apprendistaSEM
La cover de L'apprendista

La misura del tempo di Gianrico Carofiglio (Einaudi), proposto da Sabino Cassese

L'avvocato Guido Guerrieri, il personaggio creato dall'ex magistrato barese, torna in azione quando una sua vecchia fiamma gli chiede di difendere il figlio, un ragazzo difficile condannato per omicidio.

La copertina del libro La misura del tempoEinaudi
La cover de La misura del tempo

La nuova stagione di Silvia Ballestra (Bompiani), proposto da Loredana Lipperini

La scrittrice di, tra gli altri, La guerra degli Antò e Compleanno dell'iguana racconta il viaggio a ritroso nella memoria di due sorelle, a colloquio con i ricordi e la loro terra: i Sibillini, Arquata del Tronto.

La copertina del libro La nuova stagioneBompiani
La cover de La nuova stagione

Ragazzo italiano di Gian Arturo Ferrari (Feltrinelli), proposto da Margaret Mazzantini

La prima opera narrativa dell'ex numero uno di Mondadori ripercorre, attraverso il racconto di formazione di Ninni, un pezzo di storia d'Italia: il passaggio dal mondo contadino dell'Emilia rossa alla Lombardia ferocemente industriale, urbana e modernizzata.

La copertina del libro Ragazzo italianoFeltrinelli
La cover di Ragazzo italiano

Tutto chiede salvezza di Daniele Mencarelli (Mondadori), proposto da Maria Pia Ammirati

Dopo il grande successo del precedente La casa degli sguardi, Mencarelli descrive i sette giorni di trattamento sanitario obbligatorio che ha vissuto quando aveva vent'anni, nell'estate del 1994.

La copertina del libro Tutto chiede salvezzaMondadori
La cover di Tutto chiede salvezza

Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio di Remo Rapino (Minimum Fax), proposto da Maria Ida Gaeta

Rapino racconta in prima persona il "cocciamatte" lancianese Bonfiglio Liborio: il pazzo che tutti scherniscono in paese, che scrive le sue memorie narrando di sé e dell'Italia dal 1926 al 2010.

La copertina del libro Vita, morte e miracoli di Bonfiglio LiborioMinimum Fax
La cover di Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio

Questi 12 libri candidati saranno letti e votati da una giuria composta dai 400 Amici della domenica, ai quali si aggiungono 200 voti di studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 20 Istituti italiani di cultura all'estero.

A questi si uniscono 40 lettori "forti" selezionati da 20 librerie indipendenti distribuite in tutta Italia e 20 voti collettivi espressi da scuole, università e gruppi di lettura, tra cui 15 circoli costituiti presso le Biblioteche di Roma. Il numero complessivo è di 660 aventi diritto di voto.

Melania Mazzucco, Presidente del comitato direttivo del premio, racconta i 12 candidati in questo video.

Il manifesto del Premio Strega 2020

Il manifesto del Premio Strega 2020, rivelato in concomitanza con la lista dei candidati, è stato realizzato dal disegnatore Emiliano Ponzi, che "ha immaginato, pur in continuità con l'urna disegnata da Mino Maccari nel 1947, una nuova Strega e un diverso rapporto di equilibrio con la Musa".

Ponzi ha spiegato di provare un profondo senso di responsabilità per quest'opera, presentata in un momento storico in cui l'Italia è "zona protetta".

È in queste pieghe della storia che l'arte diventa un'arma per reagire, guarda alla sopravvivenza e cerca sistemi nuovi per continuare a creare cose belle. C'è sempre una Strega e c'è sempre una Musa, ci sono la notte e il giorno, il bene e il male, il bianco e il nero. Chi per lavoro dà forma ai pensieri vive questo conflitto, a cavallo dell'ambivalenza, senza certezze scolpite nella roccia ma galleggiando su un pavimento di piume.

View this post on Instagram

Un grande onore ma anche una grande responsabilità realizzare il manifesto del @premiostrega 2020 soprattutto nel momento in cui sto scrivendo quando tutta l’Italia è diventata zona rossa. Proprio in queste congiunture storiche o, meglio, della storia dell’umanità, l’arte trova modi di reagire, di sopravvivere e cerca sistemi nuovi per continuare a creare cose belle. Non posso non pensare al Decameron di Boccaccio. C’è sempre una strega e c’è sempre una musa, la notte e il giorno, il bene e il male. Chi per lavoro da forma ai pensieri vive in questo conflitto. Deve necessariamente vivere a cavallo dell’ambivalenza, senza certezze scolpite nella roccia ma galleggiando su un pavimento di piume. @fondazionebellonci https://www.premiostrega.it Un grande in bocca al lupo a tutti i candidati: #silviaballestra @marta_barone_ @jonathanbazzi #giancarlocarofiglio #gianarturoferrari #alessioforgione #sandroveronesi #gianmariovillata #valeriaparrella #remorapino #danielemencarelli #giuseppelupo #emilianoponzi #illustration #posterdesign

A post shared by Emiliano Ponzi (@emilianoponzi) on

La competizione tra libri molto diversi tra loro è aperta: quali saranno i 5 a finire in shortlist secondo voi? Tutti gli aggiornamenti sono sul sito ufficiale del Premio Strega.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.