FOX

Xbox Series X non ha più segreti: Microsoft svela la scheda tecnica della console

di -

Microsoft continua a stupire e alza il sipario sull'hardware della sua console di prossima generazione. Prima il design, ora la scheda tecnica di Xbox Series X.

Immagine stampa di Xbox Series X Microsoft

0 commenti

Condividi

La stampa di settore e gli appassionati di videogiochi si aspettavano notizie da Sony e invece, ancora una volta, è Microsoft ad aggiungere carne al fuoco. Oggi però la divisione gaming del gigante di Redmond non si è limitata a fornire indizi e piccoli assaggi, ma ha svelato - cogliendo praticamente tutti sorpresa - la scheda tecnica completa di Xbox Series X, la sua console di prossima generazione.

Nel ricco comunicato stampa firmato da Will Tuttle, Xbox Series X viene descritta come la console che stabilirà nuovi standard per prestazioni, velocità e compatibilità. Potrebbe sembrare una delle tante dichiarazioni di parte, ma dopo aver dato uno sguardo all'hardware della piattaforma di gioco risulta praticamente impossibile non dare credito all'Editor in Chief di Xbox Wire.

Andiamo subito al dunque, ecco la scheda tecnica di Xbox Series X:

  • CPU: 8x Cores @ 3.8 GHz (3.66 GHz w/ SMT) Custom Zen 2 CPU
  • GPU: 12 TFLOPS, 52 CUs @ 1.825 GHz Custom RDNA 2 GPU
  • Die Size: 360.45 mm2
  • Process: 7nm Enhanced
  • Memoria RAM: 16 GB GDDR6 w/ 320mb bus
  • Banda memoria: 10GB @ 560 GB/s, 6GB @ 336 GB/s
  • Archiviazione: 1 TB Custom NVME SSD
  • Archiviazione espandibile: 1 TB Expansion Card
  • Archiviazione esterna: USB 3.2 External HDD Support
  • Lettore ottico: 4K UHD Blu-Ray Drive
  • Prestazioni previste: 4K @ 60 FPS, frame-rate fino a 120 FPS
Immagine stampa dei componenti interni di Xbox Series XHDMicrosoft

Xbox Series X sarà dunque un concentrato di potenza, addirittura due volte più prestante della già ottima Xbox One X. Tra le funzionalità più importanti, si legge nell'articolo, spicca il supporto al DirectX Raytracing, che simula in tempo reale e in modo più accurato rispetto ad ogni altra tecnologia le proprietà di luce e suono.

Per rendere meglio l'idea, Microsoft - con la collaborazione del direttore tecnico di Minecraft Clayton Vaught - ha condiviso due screen del sandbox con e senza Ray Tracing. Il risultato è davvero incredibile.

Screen di Minecraft senza (sopra) e con (sotto) tecnologia Ray TracingHDMicrosoft / Mojang

Il team Xbox di Microsoft sembra non voglia lasciare nulla al caso, anzi vuole dimostrare fin da subito di cosa sia capace la sua console sul mercato entro dicembre 2020.

Spesso ci si lamenta dei prolungati tempi di caricamento (qualcuno ha detto Anthem?), ma con Xbox Series X questo non sarà più un problema. O almeno così sembra guardando il video in cui Xbox One X e Xbox Series X sono protagoniste di uno speed test basato sul caricamento di State of Decay 2. Indovinate un po' chi taglia prima il traguardo.

Nel frattempo in Giappone, negli uffici di Sony, tutto ancora tace. A quando le prime notizie ufficiali su PlayStation 5?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.