Station 19, 3x04: il pugno di ferro del nuovo Capitano della caserma

di - | aggiornato

Il nuovo Capitano non sembra convincere la squadra della Caserma 19 di Seattle, in particolare Andy Herrera. Nel quarto episodio della terza stagione di Station 19 spazio anche al triste evento che ha cambiato per sempre la vita di Jack.

I pompieri della Caserma 19 ascoltano il discorso del nuovo Capitano Maya Bishop ABC

0 commenti

Condividi

Lo scorso episodio della terza stagione di Station 19 si è concluso con l'ennesimo duro colpo per Andy Herrera. Dopo aver detto addio ad un punto fermo della sua vita, il personaggio a cui presta il volto Jaina Lee Ortiz ha visto sfumare (almeno per il momento) il sogno di diventare il nuovo Capitano della sua Caserma. Un boccone amaro, ancora più difficile da digerire perché condito con il tradimento della sua migliore amica.

Nell'ultimo appuntamento con la serie sui vigili del fuoco di Seattle, trasmesso su FoxLife il 16 marzo, abbiamo scoperto non solo le prime conseguenze della scelta di Robert Sullivan, ma anche il tragico passato di Jack Gibson, su cui finalmente gli sceneggiatori hanno puntato di nuovo lo sguardo.

Il nuovo Capitano della Caserma 19

Come preannunciato, Maya Bishop (Danielle Savre) ha raggiunto il suo obiettivo diventando Capitano della Caserma 19. Noi telespettatori però conosciamo tutti i retroscena e sappiamo che la decisione finale del Capitano Robert Sullivan sarebbe stata completamente diversa se non fosse intervenuto Pruitt Herrera, padre di Andy. Non è stata dunque una promozione dovuta al merito, un parere condiviso pressoché da tutti i protagonisti e di cui (forse) ne è consapevole anche la stessa Maya.

View this post on Instagram

Taking the lead. #Station19

A post shared by Station 19 (@station19) on

In cima alla lista dei candidati, non è un segreto, c'era il nome di Andy Herrera, poi cancellato dall'ingerenza di un padre forse eccessivamente protettivo. Una manovra deprecabile perché avvenuta alle sue spalle, ritenuta instabile dopo la morte di Ryan Tanner e dunque non pronta alle responsabilità che comporta tale ruolo. Un vero e proprio intrigo in cui viene trascinata anche Maya, che spinta dall'ambizione personale accetta l'incarico senza pensarci due volte, tradendo di fatto la fiducia della collega e - soprattutto - amica.

Andy: Non volevo il posto, Maya. Me lo ero guadagnato il posto, mi era stato promesso, e tu lo sapevi. E questo per te non conta.

Forse aggiusterà il tiro in futuro, ma il debutto della campionessa olimpica come nuovo Capitano è stato assolutamente da dimenticare. Ancora una volta si è dimostrata quasi ossessionata dalla competizione, obbligando i suoi sottoposti a duri allenamenti tra un intervento e l'altro e attirandosi, di conseguenza, le antipatie di tutti.

Il pugno di ferro di Maya si è quindi abbattuto sulla Caserma 19. Rivedremo mai il suo lato più umano? Scongiurando il declino del personaggio, noi scommettiamo di sì.

Il passato di Jack Gibson

L'episodio si intitola 'La casa dove non vive nessuno', ed è un esplicito riferimento all'infanzia per nulla tranquilla del vigile del fuoco interpretato da Grey Damon. 

Come nel caso di Alex Karev della serie madre Grey's Anatomy, anche Jack Gibson ha vissuto molti anni della sua vita passando da una casa all'altra, senza mai provare la rassicurante sensazione della stabilità. I flashback della sua storyline raccontano lo straziante episodio che ha portato via le persone a lui più care, un violento incendio causato da un forno difettoso. Ed è per questo motivo che Jack ha deciso di diventare un pompiere, per salvare le persone dalla morsa delle fiamme, come avrebbe voluto fare con i suoi genitori.

Particolarmente turbolenta la sua situazione sentimentale, forse perché costantemente alla ricerca di un persona con cui creare un rapporto saldo e duraturo. Dopo la rottura con Maya (che ha preferito la carriera all'amore), non promette nulla di buono la tresca con la moglie di Rigo Sanchez che potrebbe avere conseguenze deleterie per tutta la squadra della Caserma 19.

Ma prima o poi i nostri beniamini vedranno la luce in fondo al tunnel. Messa una pietra sulla loro passata relazione (o almeno così sembra), Jack e Andy decidono di trovare casa insieme, ma da buoni amici in cerca di equilibrio nelle proprie vite. Ci riusciranno? A Krista Vernoff l'ultima parola.

Il prossimo appuntamento con la terza stagione di Station 19 è a lunedì 23 marzo alle 21:00, sempre su FoxLife!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.