FOX  

Il video di Scrubs che spiega perfettamente come si diffondono i virus

di - | aggiornato

Già quasi 15 anni fa, Scrubs - la serie di Bill Lawrence con Zach Braff - raccontava in modo chiaro e inequivocabile quanto velocemente e facilmente si diffondano i virus. E quanto questi possano essere pericolosi per i pazienti a rischio...

0 commenti

Condividi

Chi mi conosce, lo sa: Scrubs è una delle mie serie preferite in assoluto. Da sempre. Dalla sua prima apparizione in TV. 

Ho cresciuto i miei nipoti a pane e Scrubs e credo di conoscere a memoria tutti gli episodi, almeno fino a un certo punto (la stagione 9 non esiste! Il finale della numero 8 era perfetto).

E ho più volte ribadito il mio amore per tutti i personaggi, incluso il terribile dottor Kelso (il grande Ken Jenkins).

Perciò non poteva che essere lui, il primario, a spiegare all'Inserviente (Neil Flynn), ma soprattutto al pubblico, quanto in fretta può diffondersi un virus all'interno di un ospedale.

Cosa che vale, naturalmente, anche all'esterno degli ospedali - a maggior ragione di questi tempi.

Nel dodicesimo episodio della stagione 5, Scrubs mostrava con queste poche e semplici immagini come una banale infezione potesse risultare fatale per un paziente compromesso (in questo caso, l'adorabile signora Wilk, interpretata da Michael Learned).

Sappiamo che non dobbiamo toccarci o stringerci le mani, ma - come dimostra la preziosa scena della raccolta del guanto - anche gli oggetti possono essere veicoli dell'infezione.

Questo è solo uno dei moltissimi motivi per i quali vale la pena, se non l'avete ancora fatto, di vedere e rivedere Scrubs: insegna sempre qualcosa, in modo molto efficace e spesso attraverso l'ironia, un metodo molto efficace per far sì che i telespettatori ricordino momenti importanti e svolte narrative.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.