L'NBA si ferma: a Taiwan, il canale sportivo trasmette Slam Dunk

di - | aggiornato

Un canale sportivo di Taiwan decide di trasmettere il famoso anime dedicato al basket Slam Dunk per sopperire allo stop dell'NBA.

Slam Dunk anime Shueisha/Takehiko Inoue

0 commenti

Condividi

Come ormai purtroppo sappiamo, la diffusione del COVID-19 ha fermato totalmente numerose attività, tra cui anche il mondo dello sport. In America ad esempio l’intera NBA si è fermata per evitare che il contagio si diffonda, interrompendo bruscamente un campionato che solitamente occupa quasi tutti i giorni con numerose partite di basket.

A causa di quest’interruzione molti palinsesti televisivi sono stati scombussolati, come ad esempio la rete ELTA TV Sports HD di Taiwan, che, non potendo più trasmettere le partite dell’NBA, ha dovuto trovare una soluzione alternativa in maniera tempestiva.

Il canale ha adottato un’incredibile trovata: oltre a mandare in onda qualche replica durante le ore mattutine, ha deciso invece di occupare le ore principali della sua programmazione trasmettendo Slam Dunk, il famoso anime basato sul Basket creato da Takehiko Inoue.

Slam Dunk personaggiShueisha/Takehiko Inoue

In Taiwan Slam Dunk ha avuto un impatto culturale enorme per quanto riguarda la passione per il basket, infatti molti si sono appassionati a questo sport proprio grazie a quest’opera. Le reazioni del pubblico taiwanese (e di alcuni fan giapponesi del manga di Inoue) è stata infatti entusiasta, con alcuni fan che hanno dato del “genio” a chiunque abbia pensato a questa soluzione, altri che sperano di poter vedere tutta la serie di Slam Dunk senza interruzioni, e c’è anche chi si chiede se lo show animato possa superare come share di pubblico le partite dell’NBA in diretta.

Slam Dunk è stato una pietra miliare del fumetto giapponese negli anni ’90. Ancora oggi l’opera di Takehiko Inoue è considerata una delle più belle nell’ambito dei manga sportivi, tanto che ha incrementato a dismisura la popolarità del basket in Giappone. L’opera originale si compone di 31 volumi usciti sulla famosa rivista Weekly Shonen Jump dal 1990 al 1996, con diverse riedizioni deluxe arrivate successivamente. Tra il 1993 e il 1996 è andato in onda un anime ispirato dal fumetto di Inoue durato per ben 101 episodi, anche se non ha mai adattato la parte finale dei campionati nazionali.

Molti fan infatti sperano di vedere prima o poi un remake dell’anime che copra tutta la storia, dato che ultimamente nel mondo dell’animazione giapponese va di moda riprendere vecchie serie famose per realizzare un anime più moderno, come ad esempio è successo con Capitan Tsubasa.

Slam Dunk squadraHDShueisha/Takehiko Inoue

La storia vede il giovane Hanamichi Sakuragi, un giovane teppista propenso a finire in ogni genere di guaio, unirsi alla squadra di basket del suo liceo per far colpo su una ragazza, sorella del capitano del team. Ben presto Hanamichi inizierà ad appassionarsi lui stesso a questo sport, cercando di migliorare il più possibile per diventare il numero uno del Giappone.

Cosa ne pensate della soluzione adottata dalla televisione di Taiwan, vi piacerebbe vederla anche sulle nostre reti?

Fonte: Soranews24

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.