FOX  

The Resident dona materiale medico all'ospedale di Atlanta per Covid-19

di - | aggiornato

Ferma come oltre altre cento serie TV, la produzione di The Resident dona all'ospedale di Atlanta tutto il materiale protettivo per il personale sanitario per l'emergenza coronavirus. Scopri la storia con noi.

The Resident, un'immagine della stagione 3 FOX

0 commenti

Condividi

Molte produzioni televisive - inclusa quella di Grey's Anatomy - sono ferme in via precauzionale per l'emergenza coronavirus anche negli Stati Uniti.

E mentre Ellen Pompeo ringrazia i medici e tutto il personale sanitario per il suo impegno nella lotta contro Covid-19, un altro medical drama si adopera per aiutare.

La produzione di The Resident - in onda in prima assoluta su FoxLife proprio con la terza stagione - ha infatti donato forniture mediche all'ospedale di Atlanta per affrontare meglio l'emergenza.

Dopo aver fermato pochi giorni fa i nuovi episodi della stagione 3 per arginare il diffondersi del virus, i produttori hanno deciso di donare materiale protettivo per i medici e il personale dell'ospedale della città in cui la serie viene girata.

A renderlo noto, ringraziando pubblicamente la produzione della serie FOX su Instagram, è stata Karen Law, una dottoressa del Grady Memorial Hospital.

Queste le sue parole: 

All'intero team di The Resident FOX, grazie per questa donazione incredibilmente generosa di PPE [Personal Protective Equipment, n.d.r.] dal vostro set, che include camici, mascherine, guanti e tutto ciò di cui i nostri operatori sanitari hanno bisogno per fornire assistenza sicura alla nostra comunità durante #COVID19

View this post on Instagram

"Look for the helpers. You will always find people who are helping." . To the entire team @theresidentonfox, thank you for this incredibly generous donation of #PPE from your set, including gowns, masks, gloves, and all the things our healthcare workers need to provide safe care for our community during #COVID19. . Yesterday, I had a serious discussion with the residents about how, though supplies are low, a magical shipment of masks is unlikely to arrive. And yet, a magical shipment of masks DID arrive, in the form of this very generous gesture. This kind of community support means so much to our #frontlineproviders who are making many sacrifices to staff our hospitals and care for our community. . Thank you, @theresidentonfox and @foxtv for being helpers. We needed this kind of good news today. . PS: Sorry it's not a great pic, but the focus was not on the photo at the time. Similarly, the team @theresidentonfox are good citizens doing good deeds and not looking for a shout out. Though I encourage all to support The Resident and the great team behind the show and to pay their good deed forward any way you can. . #Hurstlife #residentlife #emoryIMresidents #lookforthehelpers #gratitude

A post shared by klaw (@karen.ll.law) on

E ancora:

Ieri ho discusso seriamente con gli specializzandi su come, sebbene le scorte siano scarse, è improbabile che arrivi una spedizione magica di mascherine. Eppure, è arrivata una spedizione magica di mascherine, sotto forma di un gesto molto generoso. Questo tipo di supporto della comunità significa molto per i nostri fornitori in prima linea che stanno facendo molti sacrifici per il personale dei nostri ospedali e per prendersi cura della nostra comunità.

Già da alcune settimane, vista anche la situazione italiana ed europea, il CCM (il Centro per il Controllo delle Malattie) di Atlanta invita le persone a ridurre le interazioni sociali e mantenere le distanze per evitare la diffusione del virus.

The Resident è una fra le oltre 100 serie TV che si sono dovute fermare in via precauzionale per l'emergenza Covid-19. 

Al momento della sospensione della produzione, erano in corso le riprese dell'episodio 21 - il terzultimo della stagione - al momento incompiuta.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.