FOX  

The Walking Dead: volano gli ascolti e Negan avrà ampio spazio

di -

The Walking Dead ha fatto di Negan uno dei motori dell'azione: tutto ora cambia, grazie a lui. Jeffrey Dean Morgan sarà protagonista anche dei prossimi episodi della stagione 10.

0 commenti

Condividi

Ho scelto il suo ingresso in scena, nel video in copertina, per ricordare quanto il Negan (Jeffrey Dean Morgan) che avevamo conosciuto fosse diverso dall'uomo che ha segnato il destino di Alpha nell'ultimo, fantastico episodio di The Walking Dead.

In attesa di assistere all'addio a Michonne (Danai Gurira), protagonista di Come siamo diventati (10x13, in onda lunedì 23 marzo su FOX), Negan si prepara a diventare la star assoluta negli ultimi episodi di questa decima stagione.

Dopo essere stato rinchiuso nelle celle di Alexandria per quasi 7 anni, dopo essere fuggito (grazie a Carol) per evitare una probabile - e per una volta ingiusta - condanna a morte, dopo essersi infiltrato fra le fila dei Sussurratori e aver intrappolato Daryl (Norman Reedus) e gli altri a Hilltop, Negan ha impresso una svolta alla narrazione.

Episodio dopo episodio, grazie in particolare al suo attaccamento alla piccola Judith (Caley Fleming) e al ragazzino con cui parla nel video qui sopra, Negan ha mostrato il suo lato umano. E ci ha raccontato la sua storia.

Nell'episodio-capolavoro trasmesso il 16 marzo da FOX, Negan ha segnato il destino di Alpha (Samantha Morton) ma soprattutto cambiato le carte in tavola.

Nel breve incontro con Aaron (Ross Marquand), a cui aveva già salvato la vita una volta, Negan aveva provato a spiegarsi, ma Aaron non aveva voluto ascoltare.

Noi, invece, ce lo aspettavamo: sappiamo che Negan non è diventato un uomo nuovo, sappiamo che è tornato a essere la persona che era prima dell'apocalisse. Non l'apocalisse zombie, l'apocalisse della sua vita. 

La morte dell'amata moglie Lucille, come ha raccontato nell'ultimo episodio, lo aveva cambiato: non provava più nulla. Tutto l'amore, l'empatia, la sua stessa umanità... Tutto era svanito nel dolore della malattia e di una morte davvero troppo precoce.

Così era nato il mostro: l'uomo che non si fermava di fronte a nulla, e che aveva costruito l'impero dei Salvatori - di cui era il dominatore assoluto - sulla violenza, la crudeltà e la paura. Ora, dopo che lo storico nemico Rick Grimes aveva voluto trasformarlo nella testimonianza vivente di come il male, alla fine, venisse sconfitto, Negan ha recuperato la propria anima.

E grazie al colpo di scena di cui si è reso protagonista, gli ascolti di The Walking Dead sono schizzati in alto e i prossimi episodi gli riserveranno un ruolo di primo piano.

Avrà scene importanti con tutti i personaggi principali, tornerà alla ribalta e lo vedremo nel duro confronto con Maggie al ritorno della donna.

Protagonista anche della mia Top 50 dei momenti cruciali nella storia di The Walking Dead, Negan è sempre stato uno dei personaggi più complessi, tesi all'evoluzione, adattabili e per questo amati della serie.

E ora, si riprenderà la scena. Parola della showrunner Angela Kang:

Negan ha chiaramente un accordo con Carol, ed esploreremo la natura di quell'accordo e cosa succederà dopo. Ci sono alcune scene molto interessanti in arrivo per Negan con i nostri grandi personaggi, che sono davvero entusiasta di mostrare al pubblico. 

E noi non vediamo l'ora di assistervi, vero?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.