[Spoiler!]

The Mandalorian: quando è ambientata la serie? Stato dell'Impero e contesto storico

di - | aggiornato

Pronti all'arrivo di Disney+ in Italia? Ecco in che Era vi ritroverete nella prima serie live-action dell'universo di Star Wars.

0 commenti

Condividi

Disney+ punta forte sui Mandaloriani: sono loro i protagonisti di The Mandalorian, la prima serie live-action dell'universo di Star Wars che sarà disponibile in Italia dal 24 marzo 2020.

Ma quando è ambientato lo show creato da Jon Favreau e Dave Filoni e interpretato da Pedro Pascal? Siamo intorno all'anno 9 ABY: The Mandalorian si svolge tra la fine della trilogia originale e l'inizio dell'Episodio VII, quindi cinque anni dopo Il ritorno dello Jedi e venticinque prima de Il risveglio della forza.

La fase storica è particolarmente turbolenta: l'azione prende le mosse da quel periodo di mezzo della Skywalker Saga dopo la caduta dell'Impero e prima del regno di terrore del Primo Ordine. I Ribelli hanno vinto la guerra e ha formato la Nuova Repubblica, ma il Nuovo Ordine non è del tutto sconfitto.

La seconda Morte Nera è stata distrutta su Endor, ma nel caso della serie Disney+ siamo nell'Orlo Esterno, la fascia della Galassia più lontana dal nucleo.

Attenzione! Possibili spoiler!

Il personaggio di Cara Dune (Gina Carano), l'ex soldato ribelle che Mando incontra nel quarto Capitolo, Sanctuary, aiuta a capire meglio.

Carasynthia (questo il suo vero nome) ha combattuto nella guerra civile per l'Alleanza Ribelle. Ora è diventata una mercenaria di Alderaan e compie missioni per i migliori offerenti. Ma soprattutto ha enormi difficoltà nel trovare una precisa collocazione in questo mondo di "pace" dopo la guerra.

Come ha spiegato Chuck Wendig nella sua Aftermath Trilogy, la galassia ha vissuto una difficile transizione mentre la Ribellione si trasformava nella Nuova Repubblica. Il Capitano Wedge Antilles ha scovato tracce dell'Impero nell'iperspazio, Mon Mothma è diventato nuovo Cancelliere e ha imposto di smilitarizzare i pianeti liberi (tra cui Kashyyyk, la casa dei Wookiee di Chewbacca), la capitale Chandrila ha visto esplodere disordini e attacchi.

La battaglia di Jakku tra le forze della Nuova Repubblica e dell'Impero Galattico ha portato ad una pace provvisoria, nonostante la vittoria schiacciante dei ribelli.

Attenzione! Possibili spoiler!

Moff Gideon, l'ex ufficiale dell'Imperial Security Bureau interpretato da Giancarlo Esposito in The Mandalorian, emerge proprio da questo contesto: è ancora alla guida degli stormtrooper per tenere in vita lo spirito dell'Impero. E soprattutto vuole il Bambino a tutti i costi.

Gideon non è il solo pericolo: anche l'ammiraglio Gallius Rax porta avanti nel suo Consiglio Ombra il piano distruttivo di Palpatine.

Giancarlo Esposito in una scena della serie The MandalorianHDDisney / Lucasfilm
Moff Gideon tra Storm e Death Troopers

Con il crollo dell'Impero e con gli scricchiolii che predicono una crisi della Repubblica, come se la passa Mandalore, il pianeta che dà i natali al protagonista della serie? Non bene: come ammette con tono sinistro il Cliente di Werner Herzog a Mando sin dal primo episodio, "è un peccato che il tuo popolo abbia sofferto".

Il riferimento è a quanto accaduto nelle serie animate The Clone Wars e Star Wars Rebels: i Mandaloriani, in seguito alle Guerre dei Cloni, hanno attraversato sofferenze divisive e atroci, fino al regno instaurato da Gar Saxon, il leader dell'occupazione imperiale sul pianeta.

I pochi sopravvissuti li incontriamo sin dal primo Capitolo, quando Mando porta la cassa di acciaio Beskar ottenuta dal Cliente ad un'armaiola per la forgiatura: in quel nascondiglio, si trovano i suoi simili, che rimproverano al bounty hunter la provenienza di quel materiale, preso durante la Grande Purga.

The Mandalorian non è una serie vera e propria sul passato, ma su una fase travagliata e poco esplorata dell'universo di Star Wars. Favreau ricostruisce le avventure di un eroe e di un popolo (ma non solo) con personaggi a tutto tondo, atmosfere misteriose, creature fantastiche e duelli avvincenti che strizzano l'occhio all'immaginario western e al celebre manga Lone Wolf and Cub di Kazuo Koike e Gōseki Kojima.

È questa incertezza storico-politica che caratterizza e rende intrigante tutta la storia: l'appuntamento con The Mandalorian è dal 24 marzo, per ulteriori informazioni e modalità di abbonamento a Disney+ basta visitare DisneyPlus.com.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.