Le 10 perle nascoste da guardare su Disney+

di - | aggiornato

L'enorme catalogo della piattaforma di streaming offre film, serie live-action e animate, documentari un po' meno conosciuti o semplicemente da riscoprire, che ora possiamo gustare comodamente sul divano di casa.

Billy Campbell in una scena del film Le avventure di Rocketeer Disney

0 commenti

Condividi

La line-up della piattaforma Disney+ è davvero ricca di titoli: tantissimi originali esclusivi, 500 film, 350 serie TV. La galassia di Star Wars, l'universo Marvel, i classici vecchi e nuovi della casa di Topolino e le rivoluzionarie animazioni Pixar fanno la parte del leone. Ma nello sterminato catalogo di contenuti ce ne sono tanti un po' meno conosciuti o semplicemente da rivedere e riscoprire.

Ne abbiamo selezionati dieci da gustare comodamente nelle lunghe giornate casalinghe per un allegro vagabondaggio all'interno della storia del cinema e della TV di casa Disney, a caccia di tesori nascosti o dimenticati dal tempo e ora tornati a nuova luce grazie al servizio di streaming.

Le avventure di Rocketeer

Nella Los Angeles del 1938, il pilota Cliff Secord (Bill Campbell) trova per caso un pacco, contenente uno strano congegno: uno zaino a reazione top secret. L'ordigno, inventato dal fisico Howard Hughes, interessa all'FBI e soprattutto a una gang di malviventi, guidata da una star hollywoodiana che lavora segretamente per i nazisti. Dall'omonimo fumetto di Dave Stevens, un film che all'epoca dell'uscita (il 1991) si rivelò un flop clamoroso, ma col tempo è diventato un piccolo grande classico. D'altronde la regia è di Joe Johnston, reduce da Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e prossimo a Jumanji. Alcune sequenze, come questa in cui Rocketeer testa il volo, sono davvero memorabili.

Incredibile viaggio verso l'ignoto

Tony (Ike Eisenmann) e Tia (Kim Richards) sono due orfani extraterrestri con poteri soprannaturali. Affidati al crudele miliardario Aristotle Bolt (Ray Milland) che con la complicità del segretario Deranian (Donald Pleasence) vuole sfruttare le loro capacità fuori dal comune, fratello e sorella fuggono dalla fortezza di Xanthus per indagare sulle loro misteriose origini. Un piccolo classico degli anni '70, basato sul libro di Alexander Key e reso gustoso dagli affascinanti effetti speciali artigianali. In catalogo ci sono anche il sequel Ritorno dall'ignoto, arricchito dalle presenze di Bette Davis e Christopher Lee, e il remake del 2009 Corsa a Witch Mountain, con l'ex star del wrestling Dwayne "The Rock" Johnson a guidare il cast.

Donald Pleasence tra Kim Richards e Ike Eisenmann in una scena di Incredibile viaggio verso l'ignotoHDDisney
Tia e Tony di Incredibile viaggio verso l'ignoto

Le avventure di Ichabod e Mr. Toad

Il vento tra i salici di Kenneth Grahame e La leggenda di Sleepy Hollow di Washington Irving si uniscono nell'undicesimo classico Disney, e anche uno dei meno conosciuti: realizzato nel 1949, segna un memento decisivo nel passaggio dai film collettivi degli inizi ai lungometraggi più noti degli anni '50 e '60. I toni sono quelli della favola dark e orrorifica, ovviamente a misura di bambini e famiglie. Le avventure di Taddeo Rospo e la rivalità fra Ichabod Crane e il bullo Brom Bones per la mano di Katrina Van Tassel, che si trasformerà nella leggenda del cavaliere senza testa, sono poetiche, ironiche e ancora oggi illuminanti.

Il cavaliere senza testa nel film Le avventure di Ichabod e Mr. ToadHDDisney
Il cavaliere senza testa

RicreAzione

Il sogno di ogni ragazzino: in una scuola elementare dell'Arkansas, durante la pausa dettata dal suono della campanella, un gruppo di alunni – Vince, Spinelli, Mikey, T.J., Gretchen e Gus – ha creato un autentico microcosmo della società umana con un proprio governo, classi sociali e leggi non scritte. Un vero e proprio universo parallelo e a sé stante, governato dal monarca King Bob, che non risponde alle regole didattiche né al mondo degli adulti. Una delle serie animate Disney più divertenti e brillanti, fotografia del passaggio dall'infanzia all'adolescenza. Diventata di culto negli Stati Uniti (ha generato un franchise di film e show), è meno conosciuta qui da noi: a idearla sono stati Paul Germain e Joe Ansolabehere, i creatori di Rugrats.

I protagonisti della serie RicreAzioneHDDisney
I giovani protagonisti di RicreAzione

Marvel's Hulk: Nella terra dei mostri

Alla vigilia della Notte di Halloween, Incubo è deciso a conquistare il mondo. Il suo piano è diabolico: vuole attraversare la Dimensione dei Sogni e trasformare ogni sognatore in un mostro. Il Dottor Strange, l'incredibile Hulk e gli Howling Commandoes (Jasper Sitwell, Man-Thing, Vampire by Night, Warwolf e Minotauro) si mettono in azione per porre fine al suo piano nefasto. Mostri e supereroi Marvel in un lungometraggio di 76 minuti diretto nel 2016 da Mitch Schauer su sceneggiatura del veterano Marty Isenberg: presentato al New York Comic-Con, è uscito direttamente in home video negli Stati Uniti e si è visto poco qui da noi. Finalmente possiamo recuperarlo.

Tutto quella notte

Chris (una giovane Elisabeth Shue) ha 17 anni e fa la babysitter a casa della famiglia Anderson dopo che l'appuntamento dei suoi sogni è saltato. L'attende una noiosa serata davanti al televisore con tre bambini, Sara, Brad e Daryl, fino a quando non squilla il telefono: è la sua amica Brenda (Penelope Ann Miller), che è rimasta bloccata da un incidente e la chiama per chiederle aiuto. Presi i tre ragazzini, Chris si avventura con loro nel cuore della metropoli, senza immaginare la divertente spedizione che li aspetta. L'esordio alla regia dell'allora sceneggiatore Chris Columbus (aveva scritto I Goonies e Gremlins), che di lì a poco avrebbe conquistato il box-office internazionale grazie a Mamma, ho perso l'aereo e Mrs. Doubtfire: una commedia teen scatenata, divertente e leggera, da gustare sul divano con una confezione maxi di popcorn.

X-Men

Ovvero Insuperabili X-Men, la serie animata Fox sui figli dell'atomo andata in onda per cinque stagioni, dal 1992 al 1997, per un totale di 76 episodi. Sono tutti su Disney+ in versione originale ed è l'occasione giusta per rivederli uno dietro l'altro: questa è la prima produzione animata Marvel (quasi tutta dal ciclo di Chris Claremont) ad introdurre la continuità come nei fumetti. Un vero e proprio fenomeno di culto per tutti gli appassionati di comics.

Gli X-Men della serie animata MarvelHDDisney / Marvel Studios
Gli insuperabili X-Men

Taron e la pentola magica

Il crudele re Cornelius vuole a tutti i costi la pentola magica, un oggetto misterioso che fornisce a chi lo possiede un esercito di guerrieri immortali. Il destino vuole che il vecchio saggio Dalven abbia affidato al giovane guardiano di porci Taron la maialina Ewy, un delizioso animaletto che vede il futuro ed è proprio capace di individuare la pentola. Con una squadra variegata che include la principessa Ailin, il cantastorie Sospirello e il furetto Gurghy, Taron cercherà di fermare il male una volta per tutte.

Il classico Disney numero 25, uscito nel 1985, fu un insuccesso al botteghino ma resta uno dei film più sottovalutati e purtroppo dimenticati dell'intero ciclo, travolto dalla rinascita Disney trainata da Il re leone. Un esercito di animatori, coordinati da Richard Rich e Ted Berman, ha realizzato il film mettendo insieme 115mila fotogrammi con pionieristiche tecniche di grafica al computer. Le sfumature sono horror e grottesche: sarebbe bello se Disney ne facesse un adattamento live-action affidandolo a Edgar Wright o a David Lowery.

Corto circuito

"Se aveste la possibilità di raccontare qualsiasi tipo di storia insieme al talentuoso team di animazione Disney, cosa creereste?": è questa la domanda lanciata da Corto circuito, il programma sperimentale dove le idee creative del pubblico vengono sottoposte allo studio, che le elabora in un cortometraggio originale. Il bouquet comprende 14 cortometraggi inediti, tra i quali spiccano alcune chicche come Downtown di Kendra Vander Vliet, Just a Thought di Brian Menz e l'imperdibile Jing Hua di Jerry Huynh.

Dinosauri bizzarri

Nel misterioso mondo dei dinosauri, quali erano quelli più stravaganti e perché avevano quell'aspetto? In questo doc naturalistico di National Geographic, un gruppo di studiosi accompagna il pubblico alla scoperta di alcune delle creature più sorprendenti della famiglia dei dinosauri, tra curiose caratteristiche fisiche come i colli super lunghi e le teste a forma di tubo. Un film leggero ed istruttivo (dura 46 minuti), perfetto  per far avvicinare i più piccoli all'affascinante mondo della paleontologia.

Da dove comincerà il vostro viaggio di scoperta in questi contenuti poco noti ma molto amati?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.