David Harbour sul flop di Hellboy: 'Colpa dei fan di Del Toro'

di - | aggiornato

Fan prevenuti: è questo che ha decretato il flop di Hellboy? Ne parla David "Hopper" Harbour.

Hellboy interpretato da David Harbour Lionsgate

0 commenti

Condividi

Sulla scia dell'incredibile successo dei cinecomic, nel 2019 si decise di riproporre al pubblico una nuova versione cinematografica di Hellboy in versione live-action. Ciò è avvenuto ben 11 anni dopo l'ultimo film sul personaggio realizzato da Guillermo del Toro che, nella mente dei fan, resta come uno dei live-action tratti da fumetti migliori di sempre.

I due film con Hellboy protagonista realizzati dal regista messicano sono stati interpretati da Ron Perlman, mentre l'ultima incarnazione del demone rosso è di David Harbour.

Quest'ultimo, in una recente diretta live su Instagram, ha parlato del flop commerciale del film, dando "la colpa" all'atteggiamento prevenuto dei fan dei due film di Guillermo del Toro:

Penso che [il film] sia stato un fallimento ancora prima che iniziassimo le riprese, perché penso che la gente non volesse che lo facessimo. Per qualche motivo, noi pensavamo che Guillermo del Toro e Ron Perlman avessero sì creato qualcosa di iconico ma che potesse essere reinventato, anche se su internet le voci dicevano qualcosa come 'non vogliamo che lo tocchiate'. Poi abbiamo fatto un film che secondo me è divertente, aveva i suoi problemi ma era un film divertente e poi la gente si è dimostrata solamente tanto tanto contraria e questo è un diritto del pubblico.

Come molti già sapranno, l'Hellboy con Harbour diretto da Neil Marshall, a fronte di un budget di 50 milioni di dollari, ha incassato solamente poco più di 44 milioni di dollari in tutto il mondo (via Box Office Mojo).

I due cult di Guillermo del Toro sono andati meglio ma non hanno registrato incassi tali da giustificare lo sforzo economico per produrre un terzo film.

Infatti il primo capitolo del 2004 ha incassato 99 milioni di dollari in tutto il globo a fronte di un budget di 66 milioni di dollari, mentre il secondo capitolo del 2008 ne ha incassati globalmente 168 su 85 spesi.

Qui sotto si può vedere una simpatica foto di David Harbour, durante la promozione del "suo" Hellboy:

Harbour deve la sua fama alla serie TV cult Stranger Things, della quale sarà protagonista anche nella quarta stagione.

Inoltre, è attesissimo il suo debutto nei panni del Guardiano Rosso nel film Marvel Studios Black Widow, che a causa dell'emergenza Coronavirus è stato rimandato a data da destinarsi.

Via Screenrant

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.