Il regista Brian De Palma attacca i sequel di Mission: Impossible

di - | aggiornato

Il regista Brian De Palma ha criticato duramente i vari sequel di Mission: Impossible, il film di azione e spionaggio da lui diretto nel 1996.

Un'immagine di Tom Cruise in Mission: Impossible Paramount Pictures

0 commenti

Condividi

Brian De Palma è il regista che, nell'ormai lontanissimo 1996, ci ha regalato Mission: Impossible, il primo film con Tom Cruise tratto dalla celebre serie TV degli anni '60 e '70 di Bruce Geller.

Il successo da parte di critica e pubblico ha permesso alla serie di diventare un vero e proprio franchise cinematografico, tanto che sono attualmente in lavorazione sia il settimo che l'ottavo episodio della saga (ancora una volta con Cruise nei panni del protagonista Ethan Hunt).

Nonostante il pubblico sia piuttosto unanime nell'apprezzare le varie "missioni impossibili" uscite al cinema in questi anni, De Palma non sembra però amare i vari seguiti apparsi nelle sale, tanto che nel corso di un'intervista con AP il regista di Carlito's Way ha spiegato il suo punto di vista:

Sono storie che continuano a fare di continuo per questioni puramente economiche. Dopo aver fatto Mission: Impossible, Tom Cruise cominciò a chiedermi di lavorare al prossimo episodio e io gli risposi 'Stai scherzando?'. Uno bastava e avanzava, perché mai qualcuno avrebbe voluto farne un altro? La motivazione era chiaramente di tipo economico. Non sono mai stato uno di quei registi interessati a fare soldi, questa cosa penso sia il principale problema di Hollywood e della sua corruzione.

Insomma, parole piuttosto dure che sembrano bollare come semplici "prodotti commerciali" i vari sequel, incluso Mission: Impossible II di John Woo (uscito nel 2000) e Mission: Impossible III, di J. J. Abrams (del 2006).

Mission: Impossible 7 e 8 vedrà nel cast, oltre a Cruise, anche Rebecca Ferguson, Hayley Atwell, Pom Klementieff, Nicholas Hoult, Vanessa Kirby e Shea Whigham. Alla regia Christopher McQuarrie, che si occuperà anche di scrivere la storia dei due film, prodotti da Paramount Pictures.

Il settimo episodio è atteso nelle sale americane (salvo ritardi per via dell'emergenza coronavirus) il 23 luglio 2021, mentre l’ottavo è previsto nei cinema il 5 agosto 2022.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.