Steven Spielberg vuole che Vin Diesel diriga più film (stando a Vin Diesel)

di - | aggiornato

Vin Diesel rivela l'invito ricevuto dal grande regista che vorrebbe vederlo sempre più spesso al lavoro su progetti dietro la macchina da presa.

Vin Diesel nella saga di Fast & Furious Universal Pictures

0 commenti

Condividi

Come tantissimi attori dalla lunga carriera, anche Vin Diesel ha accarezzato l'idea di cambiare ruolo sul set e fare il grande salto dietro la cinepresa. Sono tantissimi gli interpreti che nel tempo hanno provato a cimentarsi con la direzione di progetti personali, con anche alcuni casi particolarmente brillanti. L'esempio più classico è probabilmente Clint Eastwood, diventato uno dei registi più amati e influenti del panorama attuale, ma l'elenco è molto lungo. E chissà, magari un giorno a questa lista di grandi nomi potrebbe aggiungersi anche quello di Vin Diesel. O almeno, così sembra pensarla Steven Spielberg.

Parlando con il The National in una intervista, infatti, la stella degli action movie ha raccontato di un suo colloquio recente con il grande autore. Lungo la chiacchierata Spielberg ha ricordato a Diesel i tempi della sua partecipazione a Salvate il soldato Ryan (dove interpretava il soldato Caparzo) ma soprattutto lo ha invitato a cimentarsi molto più spesso con il lavoro da regista. Questa la dichiarazione completa dell'attore di Fast & Furious:

Parlando di Steven Spielberg, l'ho incontrato di recente e lui mi ha detto: 'Quando ho scritto il ruolo per te in Salvate il soldato Ryan, stavo ovviamente puntando al tuo essere attore, ma in segreto spingevo per fare uscire il regista che c'è in te e tu non hai diretto abbastanza film. Questo è un crimine contro il cinema e devi tornare nella sedia di regia'. Non ho diretto abbastanza.

Vin Diesel nei panni di Dominic TorettoHDUniversal Pictures

Insomma, quello di Spielberg è decisamente un elogio molto importante, che vale tantissimo arrivando da una leggenda del settore come lui. È curioso, considerando che le esperienze di Vin Diesel come regista sono piuttosto limitate. Nel corso della sua carriera infatti ha lavorato soprattutto a cortometraggi, a cui si aggiunge un episodio della serie TV The Ropes. Al di là di questi c'è un primo tentativo di regia, risalente al 1997 con il film Strays (che Diesel ha anche scritto), che non ottenne grandi riscontri.

Tuttavia, sono passati molti anni da allora e l'attore ha potuto fare molta esperienza sui set, imparando trucchi e tecniche. Forse è davvero il momento di riprovare. Una buona idea per lui potrebbe essere partire da un progetto della saga di Fast & Furious a cui è strettamente legato, magari occupandosi di uno spin-off. Oppure, viceversa potrebbe puntare su una produzione indipendente, lontana dal genere action, cercando di dividere la sua immagine da attore e da regista. 

Voi cosa ne dite? Vi piacerebbe vedere un altro film diretto da Vin Diesel?

Via LRMonline

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.