La Carneficina

Informazioni su American Horror Story - La Carneficina

Non perderti nulla di American Horror Story

Il giudizio degli utenti

9,12 stelle

9,1/10

Sinossi dell'episodio "La Carneficina"

La mattanza, a casa Miller, è cominciata.

Dopo la prima vittima, Rory, Agnes, esclusa dal nuovo show "Ritorno a Roanoke" si vendica uccidendo Sidney e tutti gli membri della produzione, dirigendosi poi verso la casa colonica. Lì, continuano le discussioni tra Shebly, Matt e Dominic, mentre Lee e Monet, l'attrice che ha vestito i suoi panni nel precedente documentario, parlano dei suoi recenti e continui abusi di alcool.

L'arrivo di Agnes nei pressi della casa interrompe le discussioni. La donna attacca brutalmente Shelby e costringe Lee, Audrey, e Monet a scappare verso il bosco, nella speranza di trovare aiuto. Sfortunatamente, dopo essersi imbattute nei cadaveri di Rosy e dei membri della troupe, le tre donne vengono rapite dalla famiglia Polk.

Qui vengono divise e tenute in ostaggio. La madre di famiglia inizia a torturare Lee, sedandola e iniziando a tagliare alcuni lembi di carne prelevati dalla sua coscia, per poi cibarsene in seguito.

Rimasti in casa, Shelby e Dominic scoprono Matt intento a consumare un rapporto sessuale con lo spirito di Scathach. L'uomo rivela alla moglie che l'antica strega è l'unico motivo che l'ha spinto ad accettare di partecipare allo show. Accecata dalla rabbia, Shelby uccide suo marito.

Fuori dalla casa, decisa a consumare la sua vendetta, Agnes viene raggiunta dalla vera Thomasyn e dagli altri coloni che, grazie all'influsso della Luna di sangue, uccidono la donna.

 

 

Gli episodi de American Horror Story - Roanoke

Approfondimenti

Il cast dell'episodio

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.