Sento la terra che si muove

Informazioni su Grey's Anatomy - Sento la terra che si muove

Non perderti nulla di Grey's Anatomy

Il giudizio degli utenti

9,10 stelle

9,1/10

Prossimo passaggio

Sinossi dell'episodio "Sento la terra che si muove"

Stephanie e Jo si accorgono che Meredith non perde un paziente da ben 89 interventi e decidono di comunicarglielo entusiaste dopo l’ennesima operazione andata a buon fine. Appena le viene detto, la Grey si rende conto che questa ondata positiva è iniziata proprio il giorno in cui Derek è partito.   

Nel mentre in ospedale c’è un terremoto e Maggie resta chiusa in ascensore con Ethan, il radiologo dell’ospedale. Questo ne approfitta e le chiede di uscire, ma lei rifiuta.

Nel frattempo, al pronto soccorso, una bambina chiama e dice che sua mamma è caduta e non respira. Owen, Amelia e Richard cercano allora di spiegarle cosa fare con una cannuccia e uno spiedino in attesa dei soccorsi. Il telefono della bambina è quasi scarico e i medici, dopo averla istruita, le dicono di seguire il ritmo della canzone “Staying Alive” per avere il tempo da dare alla rianimazione sino a quando non arriverà l’elicottero.

Maggie si confida con Callie e le racconta dei suoi problemi con gli uomini. La Torres le dice che si deve buttare perché è grande ed è ora di affrontare una relazione seria. La Pierce, allora, va a cercare Ethan e gli dice che accetta il suo invito.

Meredith va da Alex per sfogarsi. Confida all’amico di reputarsi finalmente una brava chirurga indipendentemente da Derek e che questi mesi di lontananza le son serviti per capire davvero se stessa. Grazie a questa conversazione torna a casa per chiamare Derek e dirgli tutto ciò che aveva detto ad Alex, ma al telefono del dottor Shepherd risponde una donna.

Gli episodi de Grey's Anatomy - Stagione 11

Il cast dell'episodio

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.