Ridley Scott

Ridley Scott

Dati personali

  • Data di nascita
  • Luogo di nascita South Shields
  • Sesso Maschio
  • Altezza 174 cm
  • Nazionalità Inglese

Non perderti nulla di Ridley Scott

Il giudizio degli utenti

0 stelle

0/10

La biografia di Ridley Scott

Ridley Scott nasce a South Shields, in Inghilterra, il 30 novembre del 1937. È il secondo di tre figli, persi entrambi. Il fratello maggiore Frank è morto nel 1980, mentre Tony Scott, anche lui regista, è morto suicida nel 2012. 
Scott inizia i suoi studi con un corso di fotografia alla Royal College of Art, dove collabora anche alla fondazione del dipartimento di cinema negli anni '60. Con l'aiuto del fratello Tony, nel 1965 gira il cortometraggio Boy and Bicycle.

Una volta preso il diploma, inizia la sua carriera nel mondo del cinema come scenografo e regista di telefilm lavorando per la BBC, mentre alla fine degli anni '60 passa alla direzione degli spot pubblicitari all'interno della compagnia pubblicitaria fondata insieme ad Alan Parker, il fratello Tony e Hugh Hudson. È suo il celebre spot Apple creato per pubblicizzare il Macintosh chiamato 1984, come il romanzo di George Orwell. 

La biografia di Ridley Scott

Il suo primo lavoro come regista cinematografico è I duellanti, girato nel 1977 e interpretato da Harvey Keitel e Keith Carradine. La pellicola vince il premio della giuria al Festival di Cannes e il David di Donatello, due riconoscimenti che lanciano Ridley Scott verso il successo. L'affermazione arriva con i due lavori successivi, ovvero Alien e Blade Runner, capolavori che sono diventati un punto di riferimento nel filone del cinema fantascientifico.

In seguito Scott dirige Legend nel 1985, film che non ha avuto particolare successo e che ha portato il regista ad un ritiro di due anni. Dopo pellicole come Chi protegge il testimone (1987), Black Rain (1989), Thelma & Louise (1991) e 1492 - La conquista del paradiso (1992), Scott si ritira per altri tre anni, per tornare con L'Albatross, con Jeff Bridges, e Soldato Jane, con Demi Moore.

Ridley Scott torna al successo con Il Gladiatore, pellicola del 2000 che consacra anche Russel Crowe che riceverà l'Oscar per l'interpretazione. Nel 2005 esce Le Crociate, Hannibal e Black Hawk Down. La versatilità di Scott è confermata anche dalle due commedie dirette, Il Genio della truffa e Un'ottima annata.  

Nel 2007 continua la collaborazione con Crowe in American Gangester e l'anno successivo con Nessuna Verità, interpretato anche da Leonardo DiCaprio.

Le esperienze più recenti vedono Scott dirigere Robin Hood (2010), ma soprattutto Prometheus (2012), Sopravvissuto - The Martian (2015), pellicola per cui vincerà il Golden Globe come miglior film commedia o musicale nelle vesti di produttore, e Alien: Covenant (2017).

Scott ha vinto anche due Emmy, entrambi come produttore: nel 2002 per Guerra Imminente e nel 2011 per Gettysburg.

I video di Ridley Scott

Le news di Ridley Scott

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.