Io ti Ucciderò

Informazioni su The Walking Dead - Io ti Ucciderò

Non perderti nulla di The Walking Dead

Il giudizio degli utenti

8,99 stelle

9/10

Sinossi dell'episodio "Io ti Ucciderò"

"Io ti ucciderò". Queste sono le prime parole che Rick rivolge a Negan, dopo il massacro che è costato la vita a due membri del gruppo. Stanco della resistenza dell'ex-sceriffo, Negan lo trascina con sé sul camper, costringendolo a seguirlo. Il suo obiettivo è semplice: costringere Rick a sottomettersi al suo volere e arrendersi.

All'alba del nuovo giorno, grazie ad alcuni flashback, scopriamo finalmente cosa è successo: dopo la macabra conta Negan, per punire le azioni del gruppo, sceglie casualmente le sue vittime e, senza pietà e senza rimorso alcuno, inizia a colpire violentemente con la sua Lucille il povero Abrahm. Adirato per quanto accaduto, Daryl si lancia contro il sadico leader, ma viene fermato dai suoi uomini. Stanco delle reazioni del gruppo, Negan uccide anche Glenn, come monito per i sopravvissuti.

Il giorno dopo, a causa della continua riluttanza mostrata da Rick, Negan decide di metterlo alla prova costringendolo a mozzare il braccio di suo figlio Carl. Prima di colpire, però, Negan lo ferma dicendo all'uomo che quelle sono le sensazioni e le emozioni che da quel momento in poi sarà costretto a provare.

Negan va via con il suo esercito, prendendo in ostaggio Daryl e dando appuntamento al gruppo una settimana dopo, obbligandoli a consegnarli tutte le provviste e le scorte trovate.

I superstiti sono ancora sotto shock, e pensano a seppellire le due vittime mentre Maggie medita vendetta.

Gli episodi de The Walking Dead - Stagione 7

Approfondimenti

Video extra

Il cast dell'episodio

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.